venerdì 13 aprile 2012

Torta con ricotta senza uova e burro

Con la ricotta e pochi altri ingredienti, ma rigorosamente senza uova e burro, si può preparare una fragrante torta, che nella mia famiglia riscuote sempre un grande successo.


Ingredienti:
 
- 250 gr di ricotta ( o formaggio fresco tipo Philadelphia )
- 250 gr di farina
- 250 gr di zucchero
- Un pizzico di sale
- Una bustina di lievito per dolci

Preparazione:
Per questa deliziosa torta utilizzo la ricotta di pecora, dato che non ne acquistiamo di altro tipo.
Per abitudine la lascio nella fascina di plastica che poi infilo dentro una ciotola, in modo da farle eliminare più liquido possibile.
Quando la ricotta è abbastanza asciutta, infatti, posso anche impanarla e friggerla, mentre nella preparazione di questa ricetta diventa un procedimento importante per ottenere un composto abbastanza asciutto da impastare, senza dover superare le dosi di farina indicate.

La preparazione non richiede molto tempo in quanto dovete versare in un’insalatiera i pochi ingredienti della ricetta  tutti insieme  e solo dopo procedete  impastando  con  le  mani
Otterrete, infatti un composto dalla consistenza simile a quello per preparare il pane, ma più appiccicoso.


Imburrate una tortiera per ciambelle, prendete l’impasto a pezzetti con le dita e adagiatelo come vedete in foto; potete tranquillamente anche sovrapporre qualche pezzetto.

Il forno deve essere preriscaldato a 160° circa.
La cottura lenta (circa 40 minuti) consentirà ad un impasto piuttosto pesante come questo, di lievitare lentamente.

Suggerimenti:
- Ho cucinato questa torta anche con soli 200 gr di ricotta, ma in questo caso è necessario  diminuire anche il peso di zucchero e farina, mentre ho continuato ad utilizzare una bustina di lievito intera.

- La torta può diventare più ricca e meno dietetica aggiungendo a piacere pezzetti di cioccolata, uva sultanina rinvenuta in acqua e/o frutta secca. Io utilizzo sempre quello che ho già in casa, quindi l’ho preparata più spesso con uvetta e cioccolata ed è ottima.

- La quantità di farina può aumentare se il composto risulta essere tanto appiccicoso da non poter essere impastato, ma consiglio di procedere con piccolissime quantità e di non esagerare per ottenere un panetto asciutto perché non è necessario che lo sia. Troppa farina rispetto alla quantità di ricotta, inoltre, rende la torta meno tenera.
Ho provato a sostituire la ricotta con formaggio fresco e considero il risultato altrettanto buono.

Nota:
Come per altre ricette, quella di questa torta senza uova  mi è stata suggerita da un’amica che ricordava, senza esserne troppo sicura, di averla trovata in Rete.
Scrivo su due blog da quasi un anno e comprendo benissimo il sentimento di gelosia provato nei confronti dei propri lavori quindi non avrò nessun problema ad aggiungere un link che riporti alla ricetta originale.

27/4/2013 
AGGIORNAMENTO:
grazie alla gentilezza di  un utente che mi ha lasciato nome del sito e nick name, ho trovato la cuoca provetta che ha pubblicato in Rete questa deliziosa ricetta.
Si chiama Paolera e scrive su cookaround.com



Una mammetta pasticciona




Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Lo è davvero, oltre ad essere molto semplice da preparare.
      Grazie per il commento e buon fine settimana!

      Elimina
  2. Caspita Letizia, mi hai fatto venire l'acquolina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con l'ottima ricotta della nostra zona è una delizia, credimi!

      Elimina
  3. Sembra buona...da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto buona già così, ma se devi presentarla ti consiglio quelle "aggiunte peccaminose" che trovi sul post. ^_^
      Non ho avuto mai il tempo, ma in occasione del compleanno di mio marito avevo pensato di decorarla con linee irregolari di cioccolata fusa...

      Elimina
  4. Mamma che fame!!! E' un attentato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potrei mai attentare alla vostra salute e nemmeno alla vostra linea! ^_^

      Elimina
  5. Come avevo fatto a perderle? Vedo che hai parecchie ricette senza burro e uova, sei una miniera di idee, me le salvo tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Necessità, nient'altro che necessità, Tiziana cara.
      Il bimbo non poteva mangiare albume, ma era (ed è ) tanto goloso, oltre che abituato a vedere la sua mamma che gli prepara le torte.

      Elimina
  6. Questa deliziosa ricetta è di Paolera dal forum cookaround

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedete come siete in gamba!
      Ti ringrazio d'avvero e ti avrei fatto una statua se mi avessi lasciato anche il link, ma avendo il sito e il nickname, un post dopo l'altro, sono arrivata alla ricetta che amiamo tanto.
      Adesso non mi resta che aggiornare il post, perché mi sembra bello che chi lo desidera, vada a controllare anche la ricetta originale.
      Grazie!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML