venerdì 4 maggio 2012

Huggies Pull Ups

Quando arriverà il momento di doversi documentare sull’argomento spannolinamento, vi renderete conto che le teorie a riguardo sono esclusivamente due e, tanto per cambiare, diametralmente opposte.

Ho ascoltato i racconti di amiche, alle quali le pediatre avevano  suggerito di essere tanto drastiche da non rimettere il pannolino neanche durante la notte o le uscite fuori casa, con tutti i disagi che ciò può comportare.

In molti altri casi, invece, era stato suggerito un approccio più graduale che prevedeva anche l’uso di pannolini mutandina, per far sentire al bambino una libertà di movimento maggiore rispetto al consueto pannolino, ma  che come quest’ultimo fosse in grado di contenere cacca e pipì.
 


Non tutti i bambini, infatti, vivono bene i metodi che comportano un netto cambiamento delle loro abitudini e anzi, reagiscono e collaborano meglio se guidati con dolcezza verso l’indipendenza.
Ho scoperto e utilizzato Huggies Pull-Ups proprio perché appartengo alla categoria di mamme che deve e vuole  affrontare la fase dello spannolinamento con tranquillità ed una certa allegria.

Sono dei pannolini molto più sottili di quelli che utilizziamo comunemente per i nostri piccoli, ma garantiscono ugualmente una buona assorbenza e sono dotati di morbidissime ed elastiche fasce laterali. Queste ultime consentono di sollevarli e abbassarli tanto facilmente, che i bimbi possono occuparsene anche da soli e credo che  sia merito di queste ampie fasce se i piccoli si sentono più liberi nei movimenti.

La striscia in semivelcro su entrambi i lati, inoltre, si è rivelata un valido supporto in tutte quelle occasioni in cui era comodo togliere il pannolino, ma senza sfilare i pantaloni, anche se noi li utilizziamo quasi sempre come una mutandina perché, a causa dell’agitazione continua di mio figlio, lo trovo un metodo più comodo rispetto a doverli staccare e riattaccare.



Inutile dire che le decorazioni differenziate per bambini e bambine, oltre ad essere una grande attrazione sono anche uno stimolo per  indossarli, mentre  il disegno che scompare a contatto con il bagnato diventa un modo per coinvolgere il bambino nei tentativi di ricorrere al vasino  per  rimanere asciutto.


Per il test con gli Huggies Pull-Ups ho coinvolto mia cognata e il piccolo Pablo, che è nato solo quattro mesi dopo Andrea, la quale alla domanda generica sulle impressioni post-test, mi ha parlato subito della vestibilità perfetta.
Un particolare al quale non avevo dato peso e che invece mi ha fatto notare grazie alle sue osservazioni, è la buona resistenza del pannolino, nonostante venga abbassato e sollevato più volte.
Per concludere ha aggiunto: “ … sulla capacità contenitiva mi rimarrà il dubbio....di notte no sicuro, almeno per Pablo che ha le rane nella pancia...”.
Adesso non ci resta che trovare delle mutandine altrettanto belle!


Articolo sponsorizzato




Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

8 commenti:

  1. ogni bambino ha i suoi tempi... e vanno rispettati senza eccedere nel essere troppo accomodevoli in genere sono a loro agio senza pannolino e mantenerlo un po' di più a lungo durante la notte è la norma in quanto apprendono a controllare gli sfinteri nel sonno più tardi...
    poi con l'estate è sicuramente più semplice tentare di eliminarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io credevo che il caldo e la maggiore comodità offerta dalla mutandina sarebbe sto lo stimolo maggiore per lasciare il pannolino, ma purtroppo ritrovarsi bagnato e sporco fino alle caviglie per mio figlio è troppo difficile da sopportare.

      Elimina
  2. Presto li proverò anche io ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io protendo più per lo "spannoliamento" graduale. Questa mutandina mi sembra l'ideale!

      Elimina
    2. In effetti è l'ideale oltre ad essere molto comoda da abbassare e alzare. E' morbida e le fasce laterali rendono tutto molto semplice.

      Elimina
  3. Io con le mie avevo provato di tutto, anche questi pannolini mutandina poi presa dallo sconforto avevo deciso di mollare; un giorno, di punto in bianco sono andate in bagno da sole e stop, non c'è stato più bisogno del pannolino :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è la prima volta che seno parlare di queste decisioni improvvise...secondo me aspettano proprio il momento in cui molliamo! ^_^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML