venerdì 18 maggio 2012

Piergiorgio Paterlini - "Ragazzi che amano ragazzi"



"Ragazzi che amano ragazzi"

di Piergiorgio Paterlini
(prima edizione – ottobre 1991 / 
ottava edizione-rivista- ottobre 2008)

Universale Economica Feltrinelli
Prezzo: 7,50€

"A diciassette anni dalla prima edizione, con un'appendice di lettere ricevute dall'autore dal 1991 al 1998, _Ragazzi che amano ragazzi- è ancora l'unico libro che in Italia, e in Europa, rappresenta e racconta l'infanzia e l'adolescenza dei ragazzi omosessuali...."





E’ un libro per il quale vale la pena spendere dei soldi, dedicare le ore necessarie per leggerlo ( ed un'altra quantità del tutto soggettiva per le proprie riflessioni ) e che merita il suo spazio in libreria.
Credo anche che sia uno di quei libri che debba essere prestato, correndo anche il rischio di vederlo tornare distrutto o non vederlo più, come capita spesso quando ne viene dato in prestito uno.
In ogni caso è il libro da consigliare, quando viene affrontato l'argomento omosessualità.

"Ragazzi che amano ragazzi"  insieme al libro di Elena Gianini Belotti, "Dalla parte delle bambine",  come due  sussidiari dell’organizzazione sociale, mettono in evidenza le più comuni convinzioni riguardo la sessualità  o le differenze di genere, per poi demolirne la validità sin dalle fondamenta, con la sola forza della lucidità.
In questo libro Piergiorgio Paterlini  utilizza il  racconto dei giovani intervistati, così come nasce dall'incontro con lo scrittore, e con il solo mezzo dell'esperienza personale e del dolore tangibile in ognuna di essa, arriva dritto al cuore.

Durante la lettura pensavo a quante persone con questo dolore mi sono passate accanto e non ho capito, aiutato o anche solo confortato.
Ho pensato anche a chi mi ha parlato di sé, a quelle persone di cui ho compreso solo in parte il travaglio vissuto.
Non è un libro che vuole renderci tristi e colpevoli, ma inevitabilmente ti colpisce e per questo ti costringe a pensare molto, rischiando di far venire a galla una mare di melma.
Il libro "Ragazzi che amano ragazzi"  nasce dal desiderio di colmare un vuoto nella comprensione dell’omosessualità, rappresentato dalla mancanza di testimonianze degli adolescenti, che possono ancora fornire un racconto lucido e completo della propria infanzia. 

E dato che dalla comprensione dovrebbe nascere il rispetto, che è un diritto e non una magnanima concessione, questo attualissimo libro è destinato a tutti i ragazzi, quindi non necessariamente omosessuali, ma anche agli educatori, ai genitori e  “a tutti quanti si contano come presenza attiva nella società”.








Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

9 commenti:

  1. Hai fatto bene a segnalare questo testo nella speranza davvero che dalla comprensione nasca il rispetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una buona proposta di lettura e nell'articolo traspare del sentimento.Julie

      Elimina
  2. Ci sono ancora troppi pregiudizi anche se noto che tra i giovani ci sia più apertura rispetto alle nostre generazioni

    RispondiElimina
  3. dovrebbero leggerlo tutti...
    monica c.

    RispondiElimina
  4. Concordo con Stefania, un'ottima segnalazione; non conoscevo questo libro.

    RispondiElimina
  5. Non lo conoscevo questo libro, sembra interessante! Se passi dal mio blog c'è un premio per te!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML