martedì 14 agosto 2012

Torta con uvetta e pere sciroppate

La ricetta di questa torta fatta in casa è frutto di una personale elaborazione, nata per utilizzare le pere sciroppate preparate mesi prima.


Ingredienti

- 300 gr di farina
- 150 gr di zucchero
- 100 gr di burro
- 2 uova
- 1 bicchiere di latte
- Un pizzico di sale
- 1 bustina di lievito vanigliato
- Un barattolo di pere sciroppate (quantità a piacere)
- Un pugno di uvetta sultanina (quantità a piacere)
Preparazione

Pesati tutti gli ingredienti, mettete in acqua l’ uvetta sultanina e tagliate a pezzi le pere.
Versate lo zucchero in una ciotola capiente e aggiungete le due uova intere.
Mescolate in maniera energica o utilizzate un frustino elettrico, per far diventare il composto un po’ spumoso.


Incorporate il burro, che deve essere molto morbido e quando si è amalgamato al composto di uova e zucchero, procedete aggiungendo la farina poco per volta, a cucchiaiate.
Quando l’impasto diventa troppo denso e difficile da mescolare, diluitelo poco con il latte.

Concludete con un pizzico di sale  e il lievito che dovrete setacciare, per evitare che rimangano grumi.
Non vi resta che aggiungere l’uvetta (asciugata e infarinata) e le pere tagliate a pezzi.



Versate l’impasto ottenuto in una teglia imburrata e ponetela in forno già caldo a 180° (forrno elettrico non ventilato).



Suggerimenti
  • Il bicchiere di latte è, secondo me , una quantità del tutto variabile, quindi vi consiglio di regolarvi a seconda del composto che man mano ottenete, per evitare di ritrovarvi con un impasto eccessivamente fluido che faccia scivolare tutta la frutta troppo in basso.
  • Altro suggerimento riguarda proprio l’uvetta e le pere.
Nelle foto che ho pubblicato, potete vedere che ho scelto uno stampo per plumcake, ma il composto che si ottiene è molto più abbondante, quindi la parte restante l’ho versata in un’altra teglia piccola, perché non ho altro.

Dal particolare della torta tagliata, potete vedere che la frutta è rimasta abbastanza in alto.
Ho però un'altra opzione da suggerirvi, dato che in questi giorni l’ho cucinata di nuovo (in tortiera rotonda).



Dopo aver versato il composto nella tortiera, con  Andrea abbiamo fatto cadere sopra tutta l’uvetta e subito dopo abbiamo aggiunto le pere intere, semplicemente appoggiandole sopra.
Mentre l’impasto gonfiava, ha inglobato la frutta ed io ero molto più tranquilla che nessun pezzo sarebbe finito troppo in basso.
Poco prima di spegnere il forno, ho cosparso la superficie della torta con lo zucchero e l’ho lasciata ancora 10 minuti a forno spento.
Lo zucchero non si è sciolto completamente e questo , nella sua semplicità, ha dato un tocco in più alla torta.

Ricordo che le pere della ricetta sono state preparate da me e sono una varietà della mia zona (pumiddi).
Sono pere piccole, verdi e abbastanza dolci, per questo motivo nella seconda preparazione non le ho neanche tagliate.






Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

1 commento:

  1. ciao lety, buon fine settimana. la torta con uvetta e pere è buonissima... io di solito la mangio con pere e mele fresche più una montagna di uvetta.... alla faccia della dieta
    monica c.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML