venerdì 7 dicembre 2012

Tutorial decorazioni natalizie semplici da realizzare con i bambini

Il tutorial per queste semplici decorazioni natalizie, ideali da preparare con i bambini, è opera  di Laura, una donna molto creativa che non conosco ancora.
Me lo ha mostrato la sorella Loredana, che invece vi ho presentato tempo fa  (Come diventare una makeupartist) e per la quale ho iniziato a creare da poco, un piccolo spazio sul mio beauty blog per le sue creazioni con il makeup.


Una famiglia di persone piene di estro artistico?
Credo di sì.
Ma più di tutto, una famiglia con un cuore talmente grande, che non esiste tela per dipingerlo e lo scrivo con cognizione di causa.

Adesso lascio la parola a Laura...

Lo scorso weekend si sono ufficialmente inaugurati i mercatini di Natale.
Girare tra le bancarelle piene di ninnoli e gingilli da appendere all'albero ci fa immergere direttamente nell'atmosfera natalizia...ma in tempo di crisi, ahimè, ci fa fare anche i conti con un portafoglio un po' strapazzato.
E allora...di necessità virtù!
Complice anche il grande freddo che si è affacciato da poche ore, perché non impiegare il maggior tempo trascorso nel tepore delle quattro mura domestiche per rinnovare il nostro alberello natalizio con pon pon  colorati fai da te?

La procedura è più semplice a farsi che a dirsi, e anche chi non ha una grande dimestichezza con i lavoretti manuali,  ne potrà apprezzare la semplicità esecutiva.
L'occorrente non è dispendioso per le nostre tasche.
Se cerchiamo bene,anzi, potremmo trovare tutto l'occorrente nella famosa "soffitta".
La realizzazione di questi pon pon , inoltre, è un'utile fonte anti-stress. Insomma i motivi per cimentarsi in questa divertente composizione natalizia sono davvero tanti e allora vediamo prima di tutto cosa ci occorre (vedi foto): 

- un pezzo di cartone da imballaggio
- gomitoli di lana colorata scegliendoli del colore di cui si preferisce addobbare l'albero. Lo spessore del filo di lana può essere scelto a piacere, più grosso sarà il filo più velocemente si realizzerà il pon pon
- porporina dorata o argentata
- forbici
- colla vinilica
- taglierino
- bicchiere
- un pennarello




Prendete il cartoncino e disegnate due circonferenze uguali. Per un pon pon di misura regolare vi consiglio di usare il classico bicchiere  di vetro della nutella come misura della circonferenza (foto 1).
Successivamente disegnate all'interno delle due circonferenze altre due circonferenze più piccole concentriche (foto 2).
Se avete preso come unità di misura il bicchiere della nutella, per il cerchietto interno potete usare il tappo di una bottiglia di platica. Disegnate la circonferenza esterna e interna un po' più grande, se deciderete di usare lana grossa.

 

Ritagliate dunque le due grandi circonferenze dal cartone e con l'aiuto del taglierino asportate da ciascuna le circonferenze più piccole (foto 3). Alla fine otterrete due ciambelle uguali (foto 4). La base per realizzare il pon pon si ottiene mettendo insieme i due cerchi (foto 5 e 6).        
                                                
Adesso scegliete il colore o i colori con cui realizzarli (foto 7)
E'  necessario realizzare dei mini gomitoli di lana della grandezza opportuna per passare nel foro.Io ho scelto il bianco e l’azzurro (foto 8) 
Se volete un pon pon variopinto fate un nodo per unire insieme i fili dei due o tre gomitoli scelti e poi procedete per realizzare il mini gomitolo (foto 9 e10). Realizzato il gomitolino siete pronte per partire. Unite le due circonferenze sovrapponendole perfettamente (senza incollarle) e iniziate ad arrotolare il filo di lana intorno ad esse, passando per il foro e senza lasciare parti di cartone scoperte (foto 11 e 12).


Se finisce la lana non vi preoccupate. Realizzate un nuovo gomitolino e riprendete da dove avete lasciato.
                                                                                                          
Fate almeno due giri completi di tutta la circonferenza, per ottenere un pon pon della consistenza giusta. Arrotolata la lana, passate alla fase del taglio dei fili. Spostateli un po', in modo da poter infilare le forbici fra le due circonferenze (foto 13)  e iniziate a tagliare, cercando di non far scappare i fili di lana (foto 14).
Arrivati a metà inserite un filo di lana lungo almeno 25 cm tra le due circonferenze e continuate a tagliare (foto 15).
Terminato il giro, prendete le due estremità del filo di 25 cm  e fate un giro intorno al fascio di fili tagliati, legando  ben stretto (foto 16-17-18)



Estraete i due cartoncini e il pon pon è fatto (19-20-21-22).
Scuotetelo un po' per dargli forma e  per appenderlo all’albero usate il cappiolino con cui avete legato i fili.

Quando avrete realizzato pon pon a sufficienza potete utilizzare i cartoncini della base per realizzare altre decorazioni; sarà sufficiente arrotolare fili di lana colorata intorno ad essi e dare libero sfogo alla vostra fantasia (vedi foto 23).



Se volete, con l'aiuto di un po' di colla vinilica, potete spruzzare con la porporina colorata i vostri pon pon e renderli così più “natalizi”.

Dal momento che la lana è la protagonista dei nostri pon pon, approfitto per inviare a tutti un caldo augurio di buon Natale!

Laura







Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

13 commenti:

  1. Sono molto carine! I pon pon li sapevo fare anch'io, chissà se sono ancora capace! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non li faccio da tanto tempo e mi domando la stessa cosa.
      Ciao!

      Elimina
  2. Che belli, li facevo per i berettini. ottima idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sempre e solo per gioco, ma un secolo fa ormai...

      Elimina
  3. Ciao ti ho lasciato un premio qui: http://coccoliamociunpoco.blogspot.de/2012/12/la-dolce-sally-ci-ha-nominato-nel-suo.html
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...ancora prima di vedere di cosa si tratta!
      Vado a curiosare...

      Elimina
  4. Si dice meglior ardi che mai.. Io imparo adesso , grazie a questi tutorial. Grazie Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dai! Ne abbiamo trovata una che non li sapeva fare!
      Mi sembrava quasi impossibile...
      Grazie per il tuo commento Lavia.

      Elimina
  5. Interessanti e utili lavoretti .....

    RispondiElimina
  6. Ciao Letizia, che bello e utile questo post!
    Sai che mi ero scordata come si facevano i pon pon? Asesso mi è venuta una gran voglia di mettermi al lavoro!!!! Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  7. Li facevo da piccola e mi ero scordata come si facevano, questo tutorial mi ha rinfrescato la memoria.^_^

    RispondiElimina
  8. Che belli i pon pon, ne ho fatto diversi per i cappellini delle piccolette quando sono nate :-)

    RispondiElimina
  9. ciao molto carine poi sono anche facili da fare..le farò con le mie figlie...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML