mercoledì 24 aprile 2013

Francesca racconta: il burro di karitè l'ho scoperto in Africa... (seconda parte)

Vi voglio raccontare il mio viaggio in Africa….lì ho visto alberi sacri con i frutti dai quali si ricava un burro prezioso: il burro di karitè (prima parte del racconto).


Ho visto la foresta con alberi giganti, ho conosciuto il capo di un villaggio che mi ha permesso di entrare nel suo baobab sacro... incredibile!
All’ interno c’erano delle panche dove ci si poteva sedere.


Ho visto i villaggi con le capanne fatte di paglia e fango dove la gente è molto gentile, sempre allegra.
Si sente sempre la musica nelle strade, nei mercati, nelle case e la gente balla.
C'è anche tanta povertà, mancano anche le cose più essenziali, ma nonostante tutto  ci sono persone generose e cordiali.

I vicini di casa, sapendo del mio arrivo, sono venuti a salutarmi e mi hanno portato dei doni: chi le uova fresche, chi il mango.
Perfino il parroco e il vice parroco sono venuti a salutarmi.

 
Quando piove tutti si fermano e aspettano che finisca, perché la pioggia è molto forte ma dura poco.
Alla fine dell'acquazzone la terra assume un colore rosso splendido.


Un giorno siamo andati a vedere i caimani sacri.
In un villaggio c’è un fiume che attraversa una grande pianura  dal quale emergono caimani grandissimi e altri meno grandi, ma la cosa impressionante è che non attaccano le persone; è vero che ci sono i guardiani che li osservano e  che sembrano attenti ad intervenire nel caso in cui dovessero attaccare qualcuno, infatti fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio....la gente del posto è convinta che siano sacri e quindi non possono far del male, anzi vanno lì per chiedere loro aiuto.
Chi ha bisogno di qualcosa, ad esempio non riesce ad avere un bambino, dona ai caimani qualcosa da mangiare e chiede a loro questo ” miracolo“.



Finita la gita fra quest'ultimi, siamo andati in un villaggio dove c’erano molti alberi e siamo entrati in un grande magazzino  dove c’erano grandi contenitori e degli scaffali pieni di panetti di burro.
La mamma e una zia della mia amica, che era arrivata dal Niger per una vacanza, mentre acquistavano una buona scorta di questi panetti, mi spiegavano che era burro di karitè e che avrebbe risolto il problema della mia pelle; secondo loro avrebbe guarito il mio eritema.

Ero partita con l'eritema e con tanta paura che mi peggiorasse visto che ero lontana da casa e gli ospedali lì non sono il massimo.
Il sole è molto caldo e per chi come me soffre di eritema solare è un disastro.
Mettevo anche una crema protettiva quando uscivo,  ma l'eritema aumentava poi, ascoltando il consiglio datomi da loro, ho cominciato a spalmarmi il burro di karitè più volte al giorno, prima di uscire quando rientravo e prima di andare a letto.

Vedevo che il burro di karitè mi calmava immediatamente il bruciore e il prurito e con il passare dei giorni miglioravo.
Continuavo comunque a mettermi anche la crema solare ad alta protezione perchè il burro di karitè protegge si dal sole ma ha una bassa protezione, almeno così mi avevano detto.
La cosa che mi ha colpito è l'immediata  sensazione  di benessere che ti dà.

Prima di tornare in Italia ho chiesto alla mamma della mia amica di accompagnarmi di nuovo a comprare il burro di karitè, ne volevo portare un po' anche per la mia famiglia e per le mie amiche visto che sono rimasta stupita dal modo in cui ha guarito il mio eritema.
Così siamo tornate al villaggio ed ho acquistato altri panetti.
Tornata in Italia ho parlato con la mia amica e insieme abbiamo deciso di importarlo non è stato facile ma ci siamo riuscite e adesso vogliamo fare conoscere a tutti le sue meravigliose proprietà.
(Acquistando il burro di karite’ oltre a curare e mantenere la pelle giovane si contribuisce ad aiutare il progetto per lo sviluppo delle donne in Africa).

Francesca

CONTATTI:  
  • email -  burrokarite@gmail.com
  • Cell:    3898306927   -  3284592902





Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

7 commenti:

  1. Ma dai! Quindi questi panetti di Burro di Karitè sono acquistabili in Italia! Interessante!!!
    Mi è piaciuto molto questo viaggio in Africa!

    RispondiElimina
  2. Mai stata in africa..non sapevo delle proprietà del burro di karitè..grazie dell'utilissima informazione

    RispondiElimina
  3. Molto interessante.Adoro il burro di karitè.Dove lo posso comprare?

    RispondiElimina
  4. pure io sono stata in africa qualche anno fa! adoro il burro di karitè!

    RispondiElimina
  5. ..io non sono mai stata in Africa, ma grazie a te ho scoperto i benifici del burro di Karitè...

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Bella iniziativa, è ancora in atto?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML