martedì 11 giugno 2013

Cornicetta del topo e favola “I topi ambiziosi”

Nelle favole, anche animali piccoli  bistrattati come i topi coltivano sogni di grandezza.

La favola per bambini che condivido questa volta, parla di due topi molto ambiziosi e accompagna la nuova cornicetta del topo che ho preparato per voi e che, come sempre, potrete scaricare in formato PDF insieme alla storia che vi racconterò.

Prima di iniziare vi lascio una curiosità.


La favola “I topi ambiziosi”, così come la trascriverò, è stata pubblicata senza alcuna indicazione sull’autore nella rivista dell’Ottocento “Il Tesoro dei Bambini”, ma tempo addietro ne ho letto una versione molto più breve (e con differenze irrilevanti) nel libro per bambini  “366…e più Favole” della Fabbri Editori.

In quest’ultimo caso il titolo è “Il topo cerca moglie” e sotto viene specificato “da Maria di Francia”, riferendosi probabilmente, alla poetessa  francese del Medioevo, autrice anche di una raccolta di favole (Isopet).
La cosa mi è sembrata piuttosto curiosa, considerando che nella rivista, all’inizio di altre storie per bambini, viene citata la fonte, mentre in questo caso no.

Chissà se qualcuno di voi potrà darmi qualche informazione in più…

**********

I Topi ambiziosi

In un certo paese che non so bene precisare, viveva un tempo una coppia di topi, la quale aveva una sola figlia.

I genitori le volevano un gran bene e desideravano maritarla all’essere più potente del mondo.

 

Essendosi confidati con un amico, questi disse loro:

- La cosa più potente del mondo, è certo il Sole. Se voi maritate la figliuola vostra al Sole, nessuno potrà starvi a paro.

Quando i genitori udirono questa risposta, se ne mostrarono lietissimi e andarono subito dal Sole per esprimergli il desiderio che prendesse in moglie la loro figlia.

 

Il Sole rispose: - Vi sono molto grato d’aver fatto un così lungo viaggio e della lusinghiera proposta che mi avete espresso, cioè di farmi sposare vostra figlia, ma siate cortesi di dirmi quale è la vostra intenzione scegliendomi per genero?

I topi risposero: - Noi vogliamo maritare la nostra figlia all’essere più potente del mondo; voi avete questa qualità e per questo desideriamo unirvi con nostra figlia.

Il Sole replicò:

- Voi avete certo qualche ragione per considerarmi l’essere più potente del mondo, ma vi è qualcuno  più potente ancora e che mi vince per la forza. A lui dovreste maritare la vostra figliuola.

- E’ mai possibile che vi sia un essere più potente del sole?- dissero i topi.

Il Sole rispose: - Spessissimo quando voglio illuminare il mondo, un nuvolo vagante nascondemi e mi rende impotente. 

Dunque se volete un genero potentissimo, rivolgetevi al Nuvolo.

 

I topi replicarono:

- Quello che dite è verissimo – e andarono dal Nuvolo e gli espressero il desiderio di averlo per genero.

Il Nuvolo disse:

- E’ vero, ho il potere di nascondere il Sole, ma appena si alza il Vento sono strappato, disperso e non posso far più nulla. Il Vento dunque mi è superiore in possanza.

 

Allora i topi proseguirono il cammino e fecero al Vento la proposta di matrimonio.

Il Vento disse: - E’ vero ho la potenza di cacciare e disperdere il Nuvolo, ma quando incontro un Muro non posso abbatterlo; il Muro è più forte di me.

 

E allora i topi fecero la stessa proposta al Muro.

Il Muro disse: - Sì, ho la forza di resistere al vento, ma vi è il Topo che spesso mi danneggia forandomi. 

Non posso resistere al potere del Topo.

Sarebbe meglio dunque che sceglieste un Topo per genero.

I topi furon convinti da questo ragionamento, e tornando a casa unirono la figlia a un individuo della loro specie.

 

Clicca sull'immagine per scaricare la favola e la cornicetta in formato PDF







Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

3 commenti:

  1. Ma che bella storia e ...molto carina la cornicetta

    RispondiElimina
  2. hahahah... che bellezza le favole!
    monica c.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML