giovedì 13 giugno 2013

Estratto di semi di pompelmo – Candida e prevenzione

La storia legata alla scoperta delle virtù racchiuse nell’estratto di semi di pompelmo, inizia una mattina in Francia, durante la colazione del dott. Jacop Harich.
Il medico immunologo stava gustando un pompelmo e, dopo aver masticato per sbaglio uno dei semi dell’agrume, si domandò cosa potesse rendere tanto amaro il suo sapore.
Image courtesy of Grant Cochrane / FreeDigitalPhotos.net


Da questa semplice curiosità, iniziarono studi e ricerche in collaborazione con il dr. Steven Otwell e il dr Wayne Marshall, due rinomati  ricercatori sugli effetti dei microbi sugli alimenti.
Il risultato del loro lavoro, fu un estratto di semi di pompelmo dalle straordinarie proprietà antimicrobiche, consigliato nelle malattie da raffreddamento, nei disturbi nel tratto gastro-intestinale, negli squilibri cronici della flora batterica intestinale, nelle infezioni parassitarie, urologiche e vaginali.

Il mio interesse per questo particolare estratto è nato proprio per un problema femminile diffuso, fastidioso e difficile da trattare come la Candida.

(consigli terapeutici su patologie di varia natura, rimangono esclusiva competenza dei medici specialisti)


GSE – Grapefruit Seed Extract (Estratto di Semi di Pompelmo)


Se andate  a visitare il  sito Prodeco Pharma  e cliccate sul marchio GSE (proprietà esclusiva dell’azienda), potrete leggere una frase che trovo molto bella e, sotto certi aspetti, veritiera: "la natura non crea senza motivo".
Le  piante sono state le prime “medicine” dell’uomo e ancora oggi le proprietà di molti estratti, sono riconosciute dalla medicina e continuano ad essere consigliati da medici e farmacisti per curare malesseri lievi.


GSE intimo Pro-Ovuli per prevenire i fastidi intimi


Mi sono interessata ai prodotti GSE di Prodeco Pharma per trovare dei prodotti-alleati contro alcuni fastidi intimi (perdite, prurito, bruciore…) che periodicamente mi assillano, facendomi temere in una recidiva di Candida.
Questo temuta infezione vaginale mi ha colpita solo due volte nella vita, ma chi l’ha subita capisce bene che i disagi vissuti ti lasciano un vero e proprio terrore delle recidive.

Regolarizzare il transito intestinale e curare l’alimentazione, limitando il consumo di dolci e carboidrati semplici, senza dubbio sono dei tentativi sani e concreti per affrontare i vari problemi citati.
Se poi a tutto questo si unisce una buona costanza e l’aiuto  che può offrirci la natura, allora credo che i risultati non tardino ad arrivare.
Per quanto riguarda me ho grosse difficoltà a nutrirmi in maniera adeguata, soprattutto in prossimità del ciclo e anche durante l’uso dei Pro-Ovuli Prodeco Pharma non sono stata un esempio.



Gli ovuli GSE, in ogni caso, hanno agito egregiamente e senza effetti collaterali, probabilmente grazie all’assenza di conservanti, coloranti, profumo (oltre a glutine e OGM) nella formulazione.
Quello che mi è piaciuto veramente tanto, è stata la possibilità di utilizzare un prodotto che mi aiutasse a lenire i sintomi più fastidiosi, ma completamente vegetale in ogni suo singolo componente.
Per spiegare meglio di cosa parlo, entrerò un po’ nel dettaglio della formulazione, aiutandomi con il foglietto illustrativo che troverete nella confezione di Pro-Ovuli GSE.

La  tecnologia vegicaps® ha permesso di realizzare  involucri in soft gel totalmente vegetali e meglio tollerati dalle delicate mucose intime femminili.
I polisaccaridi degli involucri, inoltre, proteggono i funzionali vegetali inseriti negli ovuli, di modo che la loro biodisponibilità resti elevata fino al momento dell’uso.

Oltre al citato Estratto di Semi di Pompelmo che costituisce la base della parte attiva di GSE Pro-Ovuli, in realtà ci sono altre sostanze funzionali che integrano la sua azione, mentre altre sono state scelte per le loro proprietà lenitive.
Ho sentito parlare dei benefici di queste sostanze anche in passato, alcune le ho anche utilizzate per i motivi più svariati e sono certa che le conoscete anche voi:

- Tea Tree Oil – insieme all’estratto di Semi di Pompelmo, ha la funzione di contrastare la colonizzazione degli agenti patogeni.
- Olio di Enotera, Gel di Aloe, Estratto di Calendula – queste sostanze sono state scelte per la loro riconosciuta azione emolliente e lenitiva, quindi attenuano le sensazioni di prurito, arrossamento e bruciore, oltre a favorire un graduale ritorno alla “normalità”.

In questa condizione di equilibrio fisiologico vogliamo rimanerci tutte, su questo non c’è dubbio!
E per quanto riguarda me, desidero mettere tra i buoni propositi per il futuro, sia una maggiore e costante attenzione per la mia strampalata alimentazione, che la possibilità di concedermi ciclicamente un piccolo trattamento preventivo di 10 dieci giorni, con una confezione di Pro-Ovuli GSE.

Prometto (a me stessa…)!

Pagina Facebook e Twitter Prodeco Pharma


Follow my blog with Bloglovin



Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

12 commenti:

  1. Conosco i prodotti Prodeco e sono ottimi, io li uso per prevenire la cistite e funzionano benissimo :-)

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo tipo di prodotti...un aiuto valido per noi donne così sensibili :)

    RispondiElimina
  3. ho avuto anche io il piacere di provare alcuni prodotti della linea gse ,sono ottimi prodotti

    RispondiElimina
  4. io mi trovo molto bene coi prodotti della linea gse , dal detergente intimo alle salviettine intime , ora vedo anche questo prodotto e se dovessi avere necessità lo prenderò sicuramente grazie

    RispondiElimina
  5. ti capisco molto bene i sintomi premestruali sono simili a molte donne soprattutto la voglia di mangiare e pasticciare, vorrei provare questi ovuli anche perchè conosco l'azienda che è sinonimo di garanzia

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Sul sito: blister da 10 ovuli vaginali vegetali da 2,5g.
      Prezzo 16.90 €

      ^_^ Ciao!

      Elimina
  7. Qualcuno sa dirmi se posso avere rapporti sessuali mentre faccio la cura degli ovuli GSE?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa il ritardo con cui ti rispondo, ma in effetti non sono sicura di poterti essere utile.
      Premettendo che la cosa migliore rimane sempre quella di chiedere a un ginecologo (puoi telefonare anche in un consultorio della tua città e vai sul sicuro), non ricordo di aver letto indicazioni o avvertenze particolari che riguardano i rapporti sessuali durante la cura.

      Elimina
  8. Ciao, sai se ci sono controindicazioni per l'uso di questi ovuli in gravidanza? grazie

    RispondiElimina
  9. Ciao e perdona il ritardo con cui ti rispondo.
    Non ho la risposta per l'informazione di cui hai bisogno.
    Credo che consultare un bravo ginecologo sia la soluzione migliore.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML