mercoledì 7 agosto 2013

Ricetta Caponata Siciliana di Melanzane

Come promesso, ecco per voi la seconda ricetta della caponata siciliana di melanzane.
In quella precedente vi avevo mostrato la versione catanese o meglio la caponata che ho sempre visto cucinare a mia madre, mentre quella che condivido oggi l’ho gustata a Palermo.

Non sempre ho il tempo di fotografare le varie fasi della preparazione di una ricetta, ma in questo caso sarebbe stato anche superfluo farlo, quindi dovrete accontentarvi di un’immagine macro della mia caponata siciliana di melanzane appena cucinata.



E’ davvero un peccato che non possiate sentire il profumo di agrodolce e menta, che esalta quello del fritto di melanzana, cipolla e olive.
Non temete, questa volta non mi dilungherò con lunghe premesse.
Oggi il caldo e l’umidità hanno colpito anche me (e la mia logorrea).

Ingredienti per preparare la caponata siciliana di melanzane



- 2 melanzane grandi (del tipo allungato, NO quelle tonde e viola)
- 1 cipolla piccola (a buccia gialla)
- Olive verdi (6 circa)
- Capperi (2 cucchiaini)
- 2 cucchiai da minestra di salsa di pomodoro
- Aceto
- Zucchero
- Sale
- Menta

Preparazione
Tagliate le melanzane a tocchetti e poneteli dentro uno scolapasta, insieme a una manciata di sale.
Lasciate spurgare per almeno 45 minuti.
Passate i tocchetti di melanzana sotto il getto di acqua fresca per eliminare quasi tutto il sale e lasciateli nello scolapasta per farli sgocciolare.

Nel frattempo potete iniziare a preparare gli altri ingredienti che vi serviranno dopo.
Tagliate la cipolla a fette non troppo sottili e ponetela in un piatto a parte.
Nella stessa ciotola invece, potete preparare le olive tagliate a pezzi grossi e i capperi (se sono sottosale, ricordate di lavarli e strizzarli).
Se la passata di pomodoro è troppo cruda o deve essere corretta, iniziate a cucinarla, aggiungendo poco olio, sale e zucchero, se è necessario.

A questo punto i tocchetti dovrebbero essere pronti per la cottura a fuoco lento, con abbondante olio extravergine di oliva.
Utilizzate una padella antiaderente e coprite con un coperchio.
Non mescolate troppo spesso se non è necessario; i pezzi di melanzana dovranno essere cotti, ma non dovete dorali troppo.

A metà cottura aggiungete la cipolla a fette e continuate la cottura a fuoco lento e soprattutto con la padella chiusa dal coperchio.
Quando la cipolla sarà appassita (anche in questo caso non dovete dorarla) unite le olive e i capperi.
Continuate la cottura della caponata per altri 10 minuti circa, sempre mescolando pochissimo.
Non resta che unire agli altri ingredienti la salsa di pomodoro già insaporita e, dopo aver mescolato, coprite la padella e continuate la cottura per 5/10 minuti.

A questo punto dovete fare l’agrodolce e su questo punto ammetto la mia inadeguatezza: non riesco a fornire quantità utili.
Il mio metodo (piuttosto illogico, ma quasi sempre efficace) consiste nel versare l’aceto in padella facendo due-tre giri veloci (avete presente quando contate tre secondi?) per poi aggiungere due-tre cucchiaini rasi di zucchero.
Mescolate e lasciate evaporare per 10 minuti o poco meno a padella scoperta.

Qualche secondo prima di spegnere la fiamma, profumo la mia caponata siciliana di melanzane con le foglie di menta.
Anche se la cottura è ormai conclusa, l’aroma della menta diventerà parte integrante del vostro piatto, soprattutto se lo lascerete riposare un po’ prima di servirlo.

Buon appetito!





Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

7 commenti:

  1. Adesso non posso più sbagliare e coi tuoi consigli farò una caponata degna di questo nome! Grazie, è bellissima e chissà che delizia! :) Un abbraccio Lety! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' veramente buona, anche se parliamo di un piatto legato alla tradizione siciliana che come sai non brilla per leggerezza :D
      Per il resto ti ringrazio, ma ti rispondo anche, senza falsa modestia, che sono io a dover imparare da te: sei una cuoca fantastica e una talentuosa scrittrice.

      Elimina
    2. Oh Lety.. sei troppo buona! In realtà c'è sempre qualcosa da imparare, specie dai cuori grandi e luminosi, coraggiosi e tenaci come il tuo. Lo apprezzo e lo ammiro tantissimo, amica mia. E grazie del commento, mi hai fatto morire dal ridere! :D Ahah, forse tra le cose più simpatiche che ho mai letto.. ma sai che faccio? Dato che so cosa vogliono dire le intolleranze.. il latte di quinoa e riso te lo mando io.. e non solo, ho appena preso l'essicatore e presto ti potrei mandare anche del buon basilico cannella! Fammi sapere e sarà un piacere per me! Tvb

      Elimina
  2. Adoro la caponata e cosa darei per assaggiarne una delle tue parti!
    Questa ricetta me la segno perchè voglio provare a farla, grazie di cuore per averla condivisa!
    PS: vado a sbirciare anche l'altra versione :-P

    RispondiElimina
  3. Gustosissima questa ricetta con le melanzane ... io adoro la menta e credo sia perfetta per questo piatto.. ho solo alcuni problemi a reperirla..dovrei iniziare a provare a tenerla in un vasetto ..

    RispondiElimina
  4. ottima questa ricetta, da annotare subito! ciao carissima e buone vacanze!

    RispondiElimina
  5. Molto interessante questa caponata, io la preparo ed essendo siciliana la adoro ma non solo con le melanzane. Comunque sembra deliziosa, la proverò!! A presto :)
    Ti seguo e ti invito a passare anche da me, ti aspetto!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML