sabato 7 dicembre 2013

Il calendario dell’avvento del 2013

La creazione passo passo di questo calendario dell’avvento 2013 è stata seguita dai miei amici, sulla pagina Facebook del blog e sul mio profilo Instagram.
Nei social però tutto scorre velocemente e finisce presto nel dimenticatoio, mentre i blog mi sembrano  simili  ad album di ricordi da sfogliare ed è soprattutto questo che mi spinge a scrivere un breve post sul calendario dell’avvento preparato per Andrea, anche se ormai, chi lo desiderava, ne avrà già realizzato uno per il proprio bambino.

L’idea per questo calendario dell’avvento è nata per caso.
Le idee, come il mal di testa, spesso si insinuano strisciando e io quel giorno avevo entrambe le cose.
Ho iniziato dunque a raccogliere scatole di ogni forma e dimensione…
All’inizio pensavo che le avrei semplicemente attaccate le une alle altre e forse questa soluzione non sarebbe stata da scartare, ma solo da perfezionare; invece mi sono ricordata che nello sgabuzzino c’era ancora lo scatolo che conteneva l’aspirapolvere.

Questa soluzione mi era sembrata ottima per sistemare gli scatolini in maniera ordinata e tutti allo stesso livello, ma il  risultato non è stato così “pulito” come lo avevo immaginato.
Devo ammettere però che, durante la realizzazione di questo calendario dell’avvento, mi sono sentita libera sia dal peso di dover mostrare un bel risultato, sia quello di dovermi sbrigare per pubblicare in tempo utile sul blog.

Da molti mesi ormai, il mio “tempo libero” si è ridotto al punto da essere prossimo all’estinzione e devo dire che inizio a nutrire anche qualche dubbio sulla futura sopravvivenza di questo mommy blog.
Insomma, sarebbe stato inutile aggiungere altro stress a quello che non posso evitare quindi, messi da parte progetti e obiettivi, ho iniziato a rivestire con la carta da regalo Star lo scatolone dell’aspirapolvere ( e la parte più esterna di alcuni scatolini).

I regalini che ho scelto per il calendario dell’avvento 2013


Come avrete notato, è nato tutto un po’ per caso, ma solo una cosa era ben chiara fin dall’inizio e riguardava le sorprese che avrebbe dovuto trovare Andrea.
Fino all’anno scorso ho scelto quasi esclusivamente dolci, ma quest’anno ho fatto alcune considerazioni.
Le caramelle che gli danno a scuola sarebbero troppe anche se fossero le uniche che mangia; questo toglie completamente il piacere di trovare dolci e svilisce lo stesso gusto dei bambini, ormai assuefatti a caramelle e cioccolata di ogni genere e qualità.

Ho deciso di scegliere, dunque: piccoli giochi, libricini di favole, figurine di Peppa Pig, pasta modellabile, il portafogli che mi chiede da tanto, un paio di guanti e qualche dolce ogni tanto.
Adesso è tutto pronto e quasi ogni scatolino contiene un piccolo pensiero per Andrea...mi mancano solo quattro giorni per completarlo, ma lui non lo sa e noi non glielo diciamo, vero?






Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

1 commento:

  1. Brava, che bello!
    Buonissime Feste fin da adesso :-)))

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML