domenica 2 febbraio 2014

Organizzare le pulizie di casa settimanali: consigli pratici e calendario

Eccoci al secondo post di consigli pratici per casalinghe su come organizzare le pulizie di casa.
Anche questa volta attingo dal manuale per la donna del 1968 di cui ho fatto cenno nel post precedente e mi sembra doveroso ricordarlo ancora, dato che non appartengo proprio al genere di blogger che  condivide il frutto delle proprie conoscenze.
A dispetto della mia veneranda età, sono ancora una donna  che cerca di capire come organizzare le pulizie di casa nonché come gestire la propria vita familiare.
In parole povere: condivido tutte le cose che mi ha aiutato (più o meno) a organizzarmi meglio o che hanno semplicemente acceso una lampadina  e lo faccio con il consueto spirito di solidarietà.

L’articolo è rielaborato per non incappare in problemi di copyright.


Image courtesy of Stuart Miles / FreeDigitalPhotos.net

Consigli pratici per organizzare le pulizie di casa



“Durante i giorni riservati alle pulizie in grande stile, vanno naturalmente semplificate al massimo le operazioni correnti, a cominciare dai pasti”.

Certi appunti non sono così scontati come potrebbero sembrare e mi è capitato tante volte di dover constatare che la tendenza a voler fare tanto tutto insieme è comune in moltissime donne.
A questi proposito è bene ribadire il consiglio del post precedente di non decidere all’ultimo momento cosa cucinare, mentre dovremmo abituarci a decidere il giorno prima cosa mettere in tavola per il pranzo e per la cena.
Per quanto mi riguarda, sono ancora lontana anni luce dall’essere previdente sui pasti giornalieri per la famiglia, ma mi rendo conto che quando decido e mi organizzo il giorno prima su cosa cucinare per pranzo e/o cena, la giornata successiva scorre un po’ meglio.

Un altro suggerimento importante del manuale, da ricordare  assolutamente anche in questo post, è quello di dedicarsi a un solo locale per volta per evitare la confusione (e il conseguente stato di stress) che nasce inevitabilmente in una  casa completamente sottosopra per le pulizie domestiche.
Scelta la stanza da riordinare da cima a fondo, bisogna procedere con metodo: cominciate con il togliere dal locale tutto ciò che potete trasportare, come mobili leggeri, tappeti, quadri, eventuali libri, soprammobili e, dopo averli puliti, portateli in un’altra stanza.
In questo modo ogni oggetto potrà riprendere immediatamente il suo posto quando le pulizie di casa saranno finite.
Image courtesy of  marin / FreeDigitalPhotos.net

Il pavimento si deve pulire sempre alla fine di tutti gli altri lavori, dopo aver spazzato (o aspirato ) tutta la polvere e lo sporco dei mobili, delle pareti e delle finestre.
I mobili si dovrebbero scostare un poco dalla parete, in modo  da poter passare uno strofinaccio o un piumino anche nella parte posteriore e non dimenticate di pulire con attenzione anche gli zoccoli, le sporgenze nonché  gli incavi, che sono un vero ricettacolo per la polvere.

“Quando la stanza sarà perfettamente pulita, potrete riportare al loro post tutti gli oggetti che avete prima asportati e sarete così pronte…a dedicarvi a un altro locale. Ma non nello stesso giorno naturalmente”.


Calendario settimanale delle pulizie di casa (per casalinghe)


Lunedì – E’ il giorno ideale per la pulizia a fondo del soggiorno, che in genere è la stanza più vissuta nei giorni di festa.
Il primo lavoro da fare è quello di battere i tappeti all’aperto (nel rispetto delle regole e degli orari stabiliti dal regolamento di condominio).
Il manuale consiglia di iniziare a cucinare il pranzo, mentre arieggia la stanza e per una giornata di pulizie così impegnativa, consiglia un lesso.
Lasciati i fornelli bisogna riordinare le stanze  e solo a questo punto si cominciano le grandi pulizie lavando i vetri.
Consiglio per chi deve lucidare il pavimento: oltre ai vetri non imbarcatevi in questa faccenda domestica. Alcune cere mantengono il lucido a lungo, quindi sarà sufficiente lavare i vetri un lunedì e lucidare il pavimento quello successivo.
Procedete con la pulizia del soggiorno seguendo i suggerimenti contenuti nel paragrafo sopra.
Nel primo pomeriggio, dopo aver messo in ordine la cucina, preparate il bucato per la lavatrice e se vi rimangono un paio di ore, sfruttatele per le piccole commissioni, perché fino a metà settimana non sarà facile trovare molto tempo libero.

Martedì – Giorno da dedicare alla pulizia a fondo della stanza da letto. Si comincia lasciando materassi e cuscini a prendere aria mentre si riordinano le altre stanze e, concluso il giro della casa, si cominciano le pulizie seguendo i suggerimenti del primo paragrafo.
Il pomeriggio volerà con la biancheria da stirare.
Suggerimento: tenete un cesto a portata di mano dove riporre la biancheria da aggiustare, in modo da averla già pronta quando avrete un po’ di tempo per cucire un bottone o infilare l’elastico alle mutandine dei bambini.

Mercoledì – Pulizia a fondo della camera dei bambini.
Si procede nel modo consueto (battere eventuali tappetini, far prendere aria a materassi, cuscini e stanza ecc…), ma tenete presente che almeno una volta a settimana il loro armadio va riordinato, così come i loro giocattoli.
Ecco, secondo me un particolare come questo potrebbe far saltare la scaletta settimanale, perché sistemare armadio e giochi potrebbe anche richiedere una o due ore a seconda della grandezza della stanza e del numero di figli.
Io staccherei questa faccenda domestica dal mercoledì e la collocherei il lunedì pomeriggio, se non ci sono commissioni da fare o il martedì pomeriggio, se la biancheria non si è asciugata.
Se poi racimolare almeno 1 ora è un problema in qualsiasi giorno della settimana si può sempre provare a mettere in ordine un cassetto per volta. Prima di ogni cosa, dobbiamo essere più indulgenti con noi stesse…


Continua...
(Calendario settimanale pulizie:  Giovedì - Venerdì - Sabato)





Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

12 commenti:

  1. Eh sì, negli anni 60 la sapevano davvero lunga! Attendo la seconda parte con curiosità ed interesse, intanto mi salvo questo post!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sapevano fare e credo che molti dei "metodi" attuali attingano a piene mani dalla tradizione che abbiamo perso. Una volta c'era la mamma e la nonna che ti insegnavano tutto, ora abbiamo manuali ed esperte :D

      Elimina
  2. Ma sei geniale, amica mia! Io leggo volentieri questa rubrica perchè sono un disastro in quanto ad organizzazione dei 'lavori domestici'! Grazie e un abbraccio grande, una felice domenica tesorina! Tvb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely cara, che piacere ritrovarti!
      Mi sono mancati i tuoi commenti e il tuo affetto.
      Questo significa che troverò da te una bellissima storia e una deliziosa ricetta? Vado a sbirciare...

      Elimina
  3. Mi servono proprio dei consigli per organizzarmi meglio con la casa, grande Lety :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con tre figli e due cagnoloni, riesci a preparare anche la pizza e la grande sarei io ? :D Grazie Rossana!

      Elimina
  4. ecco, questo calendario me lo dovrei proprio segnare. Davvero utile e io sono super disorganizzata x le pulizie :P!!! a presto :)

    mi sono iscritta al tuo blog

    Erika

    http://lexoryvita.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Ciao Letizia, io seguo da poco il tuo blog..ma volevo dirti che ho trovato molto utili ed interessanti i tuoi post e i tuoi consigli. In particolare quest'ultimo che parla dell'organizzazione delle pulizie settimanali; io lavoro full time e ho due gemelli che mando al nido tutti i giorni, ma trovo sempre molto difficile conciliare tutto quanto anche se chi mi sta vicino fortunatamente mi aiuta molto, ed in questo i tuoi post mi aiutano e mi fanno capire che il problema dell'organizzazione della casa, alla fine, appartiene a tutte noi! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao a tutti, guida molto carina e utile, anche perchè la cosa più difficile in molti casi è proprio la voglia e l'organizzazione.
    Piccola domanda, sapete consigliarmi un pò di "ricettine" per fare i miei detersivi fai da te?
    Grazie mille.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara!
      Posso passarti solo il detersivo per lavastoviglie che prepara una mia amica e ne dice un gran bene :)
      Questo è il link- http://unamammettapasticciona.blogspot.it/2013/10/come-fare-un-detersivo-per-lavastoviglie-fatto-in-casa.html
      oppure vai su Nel blog parlo di - "Organizzazione domestica" che trovi sul blog a destra. E' il primo articolo.

      Elimina
  7. Ciao! Stavo leggendo l'organizzazione della settimana e...il mercoledì per caso è il giorno libero dalle faccende domestiche? non è in lista :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dire che siete PREZIOSE è poco :D
      Senza il tuo commento e quello di un'altra amica del blog, non mi sarei mai accorta di aver lasciato il mercoledì nella bozza.
      Senza contare che mi riempie di gioia constatare che i post li leggete davvero ;D
      Un abbraccio forte!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML