sabato 16 maggio 2015

Ricetta base originale dei rösti

Diversi mesi fa ho condiviso il post della ricetta dei rosti,con patate sbollentate prima della cottura in forno.
I rosti di patate sono un piatto semplice ed economico che cucino con piacere perché so di accontentare tutta la famiglia, me compresa che ne mangerei decine accompagnati con olive, formaggio e pomodori secchi.




Quando ho condiviso il post dei rosti di patate sul mio profilo Facebook, Giovanna, una conoscente che vive in Svizzera, ha scritto nei commenti di averli prepararti molte volte, ma di seguire la ricetta base originale dei rosti.
Curiosa come sono le chiesto subito la ricetta!

Presa come sono da tante altre cose, l’ho messa da parte e ho dimenticato  completamente che avevo deciso di condividerla nel blog per darvi la possibilità di scegliere fra due procedimenti per preparare i rosti di patate.
Per fortuna non si è persa, ma non sarebbe stato neanche un problema perché in effetti non ho perso la cosa più importante, il contatto con quella splendida persona che è Giovanna.
Ecco il messaggio con la ricetta

Ricetta base originale dei rösti


“Ciao Leti, eccoti la ricetta base originale dei rösti a cui poi puoi abbinare quello che ti piace... aggiungere dentro pancetta, cipolle... oppure accompagnare con uova sopra, o bratwurst, o formaggio fuso sopra o.... una bella bistecca.

- 1 Kg di patate bollite e pelate (devono essere a pasta soda da non spappolarsi)
- sale quanto basta,
- burro per arrostire.

Grattugiare le patate, salare, scaldare bene la padella (abbastanza grande o fanne la meta.. io in due calcolo 500 gr) con il burro e mettere tutto a rosolare, girare di tanto in tanto per ca 5 minuti poi compattare il tutto e far cuocere a fuoco medio-basso 10 minuti senza più girare.... mettere un piatto rovesciato sulla padella e rovesciarci il contenuto, aggiungere un po di burro e far scivolare questa mega frittella di nuovo nella padella dalla parte non ancora arrostita e ripetere l'operazione della rosolatura.

Servire come contorno

Smack”




Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML