lunedì 23 novembre 2015

Giochi per le feste in casa: il gioco delle attinenze

Come promesso ecco un altro dei giochi per le feste in casa, da proporre ai vostri invitati per trascorrere qualche ora in allegria.

Lo scopo – A tutti piace discutere e il gioco si presta per far sorgere dibattiti fra persone alle quali piace dar sfoggio di una certa prontezza.
Con questo gioco ne avranno molte di occasioni!




Il meccanismo – gli invitati si mettono in cerchio e battono le mani due volte dopo che ognuno di essi, a turno, pronuncia una parola.
Un esempio per capire in cosa consiste il gioco.

Si battono le mani e un invitato inizia pronunciando la parola “tabacco”.
Si battono di nuovo le mani e la persona alla sua destra dovrà proseguire  pronunciando una parola attinente (per esempio sigaretta).
Nuova battuta di mani e nuova attinenza: carta, tabaccheria, monopolio, cancro ecc.

L’abilità del giocatore non consiste solo nel trovare la parola attinente, ma nel mettere in difficoltà il giocatore successivo, che magari stava già preparando mentalmente la sua risposta, con una parola che sembra saltare di palo in frasca.

Altro esempio per capire cosa potrebbe saltare fuori durante il gioco e come questo potrebbe accendere il dibattito.
Un invitato dice la parola “luna park” e il secondo replica “fiera”.
Il terzo, a questo punto, potrebbe dire “tigre”, disorientando i  giocatori successivi che di certo inizieranno a contestare la validità della risposta.
In questo caso l’attinenza c’è, se alla parola fiera viene dato un significato diverso da quello che gli altri si aspettavano.

Le difficoltà però non sono finite!
Durante il gioco si deve mantenere un certo ritmo e quindi è importante rispondere subito dopo la battuta di mani: chi sbaglia o esita troppo viene eliminato e per far questo tutti i giocatori diventano giudici.
Accade spesso che il giocatore eliminato cerchi di far valere le proprie ragioni, magari sostenendo le tesi più assurde per sostenere la validità dell’attinenza della parola scelta.

Le discussioni insomma non mancano, ma più ce ne sono, più il gioco diverte e la serata si  anima.




Subscribe to Our Blog Updates!




Share this article!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML